Diagnosticare l’intossicazione del mercurio e di altri metalli

TEST MINERALOGRAMMA DEL CAPELLO

Verifica l’accumulo del mercurio e di altri metalli, informazioni spesso preziose prima di procedere con la rimozione dell’otturazione dell’amalgama con mercurio


Analgesia sedativa

TEST MINERALOGRAMMA DEL CAPELLO


Ci chiamano in molti spesso lamentando sintomi strani, malesseri di origine sconosciuta, eruzioni cutanee incomprensibili.

La domanda che ci viene posta è:
Può essere un’intossicazione da metalli ed in particolar modo da Mercurio?

La risposta a quanto si è intossicati o se si è verificato un accumulo di determinate sostanze ce la
fornisce un semplice ed efficace esame.

Quello che comunemente viene chiamato il  “Test del capello”!

In cosa consiste?
E’ un po come andare dal parrucchiere o dal barbiere.
Si taglia una piccola ciocchetta da un punto poco visibile e la si fa analizzare.

Eseguendo il famoso test Mineralogramma del Capello.
Noto anche come Analisi Minerale Tissutale, dicitura spesso riportata in lingua inglese, Tissutal Mineral Analysis, TMA

Questo esame permette di diagnosticare l’intossicazione del mercurio e di altri metalli, informazioni che, a volte, possono essere preziose prima di procedere con la rimozione dell’otturazione dell’amalgama con mercurio.

Nel dettaglio quello che andrai a fare e’ un’indagine molto completa che serve a monitorare gli equilibri e gli squilibri tra i vari minerali, quelli nutrizionali e quelli tossici.

Che ti sara’ di aiuto per definire bene quanto la presenza di Mercurio, Nickel o altri metalli comunemente utilizzati in odontoiatria possano piu’ o meno incidere sulla tua situazione.

Inoltre metalli tossici quali cadmio, piombo, alluminio e mercurio, sostanze inquinanti, risultato di diversi tipi di attività industriale, si possono accumulare nell’aria e nel terreno arrivando al nostro organismo attraverso la respirazione e la catena alimentare.

Altri metalli come il nickel possono essere utilizzati per produrre oggetti di uso comune con cui veniamo ogni giorno a contatto. 

Un’esposizione eccessiva a questi metalli può provocare reazioni appunto di accumulo che a lungo andare possono provocare sintomatologie importanti, quali dolori muscolari ed ossei, problemi renali e dermatologici, disturbi neurologici e dell’apprendimento.
















Fondamentale è quindi valutare eventuali sovraccarichii di minerali tossici, non solo per la loro azione nociva su organi e apparati (nefrotossicità, neurotossicità…), ma anche perché competono con i minerali nutrizionali per il legame ad enzimi e proteine essenziali per il buon funzionamento dell’organismo.
Questo esame ci permette di valutare i livelli di minerali presenti nelle cellule e quantificare l’esposizione ai principali minerali tossici nei tre/quattro mesi antecedenti all’indagine.

.

QUALI SOSTANZE VENGONO ANALIZZATE?

ALLUMINIO ANTIMONIO ANTIMONIO ARGENTO ARSENICO
 BARIO  BERILLIO  BORO  CADMIO  CALCIO
COBALTO  CROMO FERRO   FOSFORO  GERMANIO
 LITIO  MAGNESIO  MANGANESE  MERCURIO  MOLIBDENO
 NICHEL  ORO  PALLADIO  PIOMBO PLATINO 
 POTASSIO  RAME  RODIO  SELENIO  SILICIO
 SODIO  STAGNO  STRONZIO  TUNGSTENO URANIO 
 VANADIO  ZINCO  ZOLFO    

PUÒ ESSERE UTILE PER TE?
Sì!, se in particolar modo:

 – Hai otturazioni in amalgama con mercurio;
 – Hai protesi dentali potenzialmente contenenti Nickel o altri metalli;
 – Fai parte di categorie professionali che vivono o lavorano in ambiente inquinato;
 – Utilizzi come fonte d’acqua quella proveniente dalla rete idrica locale;
 – Consumi grandi quantità di alimenti conservati e ricchi di additivi;
 – Usi molti farmaci o integratori alimentari;
 – Segui uno stile alimentare e di vita sregolato e non bilanciato e vuoi anche valutare se l’apporto di micronutrienti è corretto;
 – Presenti carenze di micronutrienti dovute a disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia);
 – Sei una donna in gravidanza e allattamento e vuoi valutare la corretta concentrazione dei minerali tossici (in particolare mercurio) e dei loro antagonisti (calcio, ferro, selenio);
 – Hai riscontrato una importante caduta di capelli, hai unghie fragili e pelle molto secca;
 – Soffri di stanchezza cronica (astenia), difficoltà di concentrazione, irritabilità.
Smiledoc Salute Orale consapevole


Salute Orale consapevole

Sei pronto a voltare pagina?

Inizia ora il Tuo Nuovo percorso
Prenota la tua prima visita gratuita

INSERISCI I TUOI DATI E CLICCA SU “INVIO“,
TI CONTATTIAMO DIRETTAMENTE NOI