Gnatologia Posturale: una branca ultra specifica

2 Dicembre 2023 | Gnatologia

La Gnatogia Posturale, è quella branca più specifica della gnatologia che si occupa dello studio delle disfunzioni posturali derivanti da un cattivo allineamento dei denti.

Si tratta di un campo di studio “complesso” che anche attraverso la sinergia con altre discipline mediche (ortopedia, chiropratica, osteopatia, kinesiologia) permette all’odontoiatra di definire un approccio diagnostico e terapeutico, avvalendosi di apparecchiature specifiche.

Cosa analizza nello specifico?

La Gnatologia Posturale, analizza l’apparato di masticazione e il resto del corpo ad esso connesso.

Di solito le malocclusioni vengono risolte con l’utilizzo di un dispositivo Gnatologico, progettato su misura e conseguente a un accurato studio di ogni specifico caso.
Che tipo di apparecchio viene utilizzato per risolvere il problema?

Si tratta di un dispositivo non fisso che favorisce il riposizionamento della mandibola e il ripristino del corretto rapporto tra le due arcate dentali.

La funzione secondaria è quella di decontrarre la muscolatura dell’articolazione temporo-mandibolare e agire di conseguenza sull’equilibrio posturale.

Possiamo affermare che la prevenzione ed un buon allineamento dentale si ottengono con controlli periodici dallo specialista, il quale andrebbe ad agire immediatamente dopo la diagnosi di un’eventuale problematica, riducendo drasticamente i tempi di risoluzione.

Per approfondire l’argomento leggi qui:

  • https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21515232/
Contatto

Compila il modulo di contatto...

Inserisci i tuoi dati per essere ricontattato ed avere maggiori informazioni...