fbpx

IMPIANTI DENTALI IN CERAMICA: PIÙ RESISTENTI

Impianti dentali in ceramica: 3 volte più resistenti rispetto a quelli in titanio

Fattori come l’età avanzata, predisposizioni genetiche, patologie cliniche particolari ed uno stile di vita poco equilibrato possono creare diversi problemi a denti e gengive.

In questi casi gli interventi tempestivi possono contrastare l’insorgere di disturbi più gravi, ma non è raro dover ricorrere alle protesi dentali.

Oggi fortunatamente si può contare su impianti dentali in ceramica che sono 3 volte più resistenti rispetto a quelli in titanio.

Impianti dentali in ceramica: una novità di alta qualità

Realizzati in zirconia, una speciale ceramica ottenuta dallo zirconio, gli impianti in ceramica sono la soluzione innovativa ancora poco conosciuta, ma che mira a sostituire i più famosi impianti in titanio.

Grazie ad alcune caratteristiche particolari come l’alta biocompatibilità, una resistenza che è 3 volte maggiore rispetto a quella del titanio ed ai perfetti risultati estetici che permette di ottenere.

Oltre a queste caratteristiche, l’ossido di zirconio consente anche di contrastare la placca batterica, perchè non sono porose e di conseguenza sono molto facili da pulire.

Gli impianti in ceramica sono la soluzione definitiva che permette di eliminare il problema rappresentato dai bordi scuri che si osservano quando si ha una recessione gengivale.

Infatti, l’assenza di leghe rende questo genere di protesi perfette in ogni occasione, anche quando si soffre di patologie particolari che interessano il cavo orale.

Infine, l’accoppiata di impianti con le protesi in ceramica, riducono il rischio di allergie e la superficie non cambia colore nel tempo.

Durante la fase di lavorazione è possibile ottenere una personalizzazione perfetta, in quanto sono facili da colorare per donare un aspetto che si integra perfettamente con gli altri denti.

La zirconia: un materiale traslucente che ha l’aspetto dei denti naturali

Per ottenere una riabilitazione serve il giusto materiale ed una lavorazione professionale che possa trasformare la materia prima in un prodotto finale di alta precisione.

Nel caso degli impianti dentali possiamo affermare che la zirconia rappresenta il materiale perfetto, in quanto oltre a garantire una grande resistenza e biocompatibilità.

In sostanza, grazie alle sue caratteristiche, la zirconia, dopo il processo di lavorazione appare leggermente trasparente.

Per realizzare una riabilitazione con gli impianti dentali in ceramica è necessario seguire diversi passaggi:

Si inizia con il rilevamento dell’impronta dentale che viene eseguito dal dentista

Poi si passa allo sviluppo di un apposito materiale, alla progettazione che avviene con l’aiuto di software specifici ad alta precisione.

Fresatura e cottura della protesi, che andrà sull’impianto, questa procedura si esegue in diverse tappe e a temperature differenti.

Di conseguenza, considerando  la complessità delle procedure, per gli impianti dentali in ceramica è consigliabile affidarsi sempre a professionisti altamente qualificati.

Per prenotare un appuntamento o richiedere maggiori informazioni

    Per richiedere maggiori informazioni chiama il numero 06.90.62.39.36 o il 320.34.54.132

    -----------------------------

    SE VUOI PRENDERE DIRETTAMENTE APPUNTAMENTO
    CLICCA QUI

    Condividi sui social

    Articoli correlati

    • L'alternativa senza metallo

    • Quali sono i materiali più allergizzanti?

    • Impianti in zirconia e in titanio quali sono le differenze?

    • Allergia al titanio?

    • La grande svolta per l'implantologia: Impianti Bianchi

    • Mancanza di denti e perdita di memoria

    • Reazioni agli impianti dentali: la psoriasi?

    • IMPIANTI DENTALI IN CERAMICA

    • IMPIANTI DENTALI IN CERAMICA: L'INNOVAZIONE

    • IMPIANTO BIANCO CERAMICO IN ZIRCONIA: IL FUTURO DELL’IMPLANTOLOGIA ODONTOIATRICA?

    Logo SMILEDOC

    Informazioni

    Smiledoc S.r.l.

    Via Sardegna, 7 – Monterotondo (RM)

    06 90623936

    info@smiledoc.it

    Direttore Sanitario: Dr. Civero Piernatale iscritto all’albo dei medici di Roma nr. 4556.

    Smiledoc © 2018 - Tutti i diritti riservati