fbpx

RIMEDI NATURALI PER SBIANCARE I DENTI

michael-dam-mEZ3PoFGs_k-unsplash-1200x1800.jpg

A chi non piace un bel sorriso smagliante? Tra le caratteristiche che riscuotono più successo, a livello estetico, c’è sicuramente una bella dentatura dritta e bianca. Purtroppo, a volte, con il passare del tempo i denti tendono ad ingiallirsi, per ragioni che possono essere di varia natura: scorretta igiene orale, fumo, alimentazione, malattie o condizioni fisiologiche, eccetera. Questo può comportare una perdita di sicurezza in sé stessi, o la tendenza a sorridere di meno per paura che si notino i denti gialli.

 

Perché scegliere di sbiancare i denti

Lo sbiancamento dentale viene effettuato da un dentista, tramite una serie di procedure indolori. Se i denti sono molto rovinati, allora rivolgersi al proprio odontoiatra è la scelta migliore, così da avere risultati più veloci e sicuri. Se l’ingiallimento è più lieve, però, un’opzione da considerare potrebbe essere quella di utilizzare alcuni rimedi casalinghi: qui sotto, ne elenchiamo alcuni tra i più comuni e testati, da provare se siete interessati allo sbiancamento fai da te.

 

Rimedi casalinghi per denti bianchi

Sale Epsom disciolto in acqua

Dopo aver unito sale di Epsom e acqua in egual misura, mescolate fino a che il sale non sia del tutto disciolto in soluzione. Dopodiché, applicate sui denti (senza deglutire) il composto ottenuto, per poi risciacquare la bocca con abbondante acqua corrente. Un altro rimedio di facile fabbricazione, gli ingredienti sono anch’essi facilmente reperibili.

 

Sale, limone e zenzero

Forse penserete che l’idea di mescolare sale, limone e zenzero non sia molto piacevole per il palato, ma ne vale la pena! Per ottenere la pasta da applicare sui denti come dentifricio, grattugiate un pezzo di zenzero, unitelo al succo di una sola fetta di limone e a circa ¼ di cucchiaino di sale. Mescolate bene fino ad ottenere una consistenza omogenea.

 

Il rimedio che non ti aspetti: cacao in polvere

Sorpresi del fatto che il cacao abbia proprietà sbiancanti? Non siete i soli! Vi basterà unire cacao in polvere con acqua (o olio di cocco), fino ad ottenere una pasta simile al dentifricio per consistenza, da spalmare sui denti e risciacquare.

Si consiglia di usare questi rimedi al massimo due o tre volte a settimana, e di affiancarli sempre ad una corretta igiene dentale.

 

Avete provato alcuni di questi rimedi sbiancanti? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Logo SMILEDOC

Informazioni

Smiledoc S.r.l.

Via Sardegna, 7 – Monterotondo (RM)

06 90623936

info@smiledoc.it

Direttore Sanitario: Dr. Civero Piernatale iscritto all’albo dei medici di Roma nr. 4556.

Smiledoc © 2018 - Tutti i diritti riservati