Impianto Bianco ceramico in Zirconia, il futuro dell’implantologia odontoiatrica?

Impianto Bianco ceramico in Zirconia, il futuro dell’implantologia odontoiatrica?

7 Ottobre 2020 | Implantologia e Denti fissi

Da qui nasce l’impianto bianco ceramico in zirconia, come nuovo futuro dell’implantologia odontoiatrica.

Impianto bianco ceramico in zirconia: il futuro dell’implantologia odontoiatrica?

L’implantologia dentale, negli ultimi decenni,  ha fatto si che si siano visti notevoli miglioramenti ed innovazioni per quel che riguarda struttura e durevolezza dei denti artificiali.

La pecca più grande di tali tipi di impianti è oggi considerata il materiale utilizzato per realizzati, ovvero il titanio.

Il Titanio

Il titanio utilizzato in campo medico è certamente una delle migliori alternative tra le leghe metalliche, a livello di facilità di lavorazione, duttilità e malleabilità.

Nonostante ciò, è risaputo, come emerso da svariate ricerche, che l’organismo non è abituato ad introdurre ed assimilare oggetti metallici in esso.

Questo fattore, che fa riferimento al concetto di biocompatibilità, evidenzia una necessità per innovazione non più in campo prettamente meccanico o di design dell’impianto dentale, bensì nel campo dei materiali stessi utilizzati per la realizzazione di essi.

Facendo un salto temporale fino ai giorni nostri, spiacca una nuova tipologia di impianti dentali realizzati con un materiale innovativo: la zirconia, materiale di derivazione ceramica

La zirconia viene ottenuta tramite una lavorazione chimica delle materie prime. I punti forti della zirconia, sono principalmente l’elevata biocompatibilità, l’alta resistenza, e il gradevole colore bianco, più naturale alla vista quando si tratta di denti.

La biocompatibilità della zirconia, rispetto a quelle del titanio, è molto più elevata grazie, all’assenza di potenziale corrosivo, di conduttività elettrica e di potenziale attrazione batterica.

La zirconia è il materiale ideale, quindi, soprattutto in casi di pazienti con patologie pregresse, quali il diabete o malattie cardiovascolari. Inoltre la zirconia è resistente quanto il titanio.

L’impianto bianco ceramico in zirconia e’ il futuro dell’implantologia

Un impianto d’eccellenza sotto il profilo dell’estetica e della biocompatibilità da solo non basta per garantire la migliore esperienza terapeutica, quindi…

Abbiamo messo appunto un protocollo specifico in cui la progettazione virtuale del caso da al paziente una grande tranquillità.

Saperne di più sugli impianti bianchi: https://www.smiledoc.it/implantologia-bianca/

La rilassatezza in queste occasioni diventa d’obbligo, pertanto abbiamo messo appunto un protocollo specifico in cui la progettazione virtuale del caso da al paziente una grande tranquillità.

Perchè l’operatore ha pre visualizzato e studiato al computer nei minimi dettagli tutto prima dell’intervento.

La fase clinica inoltre è scrupolosamente accompagnata in ogni momento da rigorosi standard d’igiene. Cosi la seduta implantare diventa estremamente sicura e veloce.

Contemporaneamente grazie all’ausilio di diverse metodiche di rilassamento, tra cui la sedazione cosciente, mettere un impianto diventa tendenzialmente un’esperienza rilassata.

Per saperne di più clicca su questo link: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32207463/

Vuoi avere maggiori informazioni?

La nostra clinica, formata da un Equipé di professionisti, ti aiuterà a risolvere ogni tuo dubbio e preoccupazione, contattaci per una consulenza.

wpChatIcon