Una mandibola non allineata ti rende più debole

Una mandibola non allineata ti rende più debole

11 Maggio 2020 | Gnatologia

Una mandibola non allineata ti rende più debole?

Forse potresti pensare che questo titolo serve per acchiappare l’attenzione. Invece no: se hai problemi di occlusione tutto il corpo ne risentirà e così anche i muscoli.

Non ci credi? Si sembra strano pensare che millimetri possano influenzare tutto il resto del corpo ma accade ed in proporzioni maggiori di quanto si pensi.

Quasi il 20% della forza in meno.

Uno degli studi più interessanti pubblicati in questo senso è stato effettuato su un gruppo di giovani atleti: 7 ragazzi dai 15 ai 18 anni di una squadra francese di canottaggio.

Parliamo di ragazzi abituati a passare molto ore alla settimana a remare ed a fare esercizi complementari di potenziamento per partecipare alle competizioni.

E’ una precisazione importante: lo studio infatti precisa “giovani atleti” e non “ragazzi che giocano a calcetto una volta alla settimana quando non piove”.  Una differenza importante per capire bene quanto una mandibola con problemi possa avere un impatto enorme su persone abituate a dare il massimo.

Per l’esperimento sono stati utilizzati dei bite in silicone che simulavano una malocclusione della mandibola. Agli atleti è stato chiesto poi di allenarsi normalmente con i dispositivi che, temporaneamente, modificavano l’allineamento della mandibola.

Il risultato: contrazioni muscolari asimmetriche che hanno ridotto la forza dei rematori di circa il 17%.

Cosa significa?

In parole povere significa che basta un minimo problema di occlusione della mandibola per generare una reazione a catena in tutto il corpo.

Perdere il 17% della forza è una cosa seria.

Se si applica lo stesso principio ad un esercizio più comune, come il sollevamento pesi in palestra, è un pò come se un bodybuilder che solleva 100 kg, con un problema di malocclusione alla mandibola potrebbe sollevarne quasi 20 kg in più senza nessuno sforzo extra…

Le implicazioni nella vita quotidiana

Movimenti quotidiani come salire e scendere le scale con delle buste della spesa, prendere in braccio i nostri bambini, spostare un piccolo mobile, sono tutti movimenti influenzati dalla nostra forza. 

Per la maggioranza delle persone che non si allena a livello semi-professionale, che magari è in una fase di vita sedentaria, che ha degli acciacchi o infortuni, che non è più nel fiore degli anni… i risultati potrebbero essere ancora peggiori.

Potresti essere convinto di avere problemi muscolari o “debolezza” che invece risolveresti riallineando la mandibola.

Questo articolo è di pubblica utilità condividilo con chiunque potrebbe essere interessato.

Fonte:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6238821/

Questo articolo è di pubblica utilità, condividilo Liberamente con chi pensi debba essere informato o anche semplicemente con chi pensi sia ora che apra un pò gli occhi.

Dolori alla mandibola? Cause e rimedi.

L’articolazione della mandibola ti da problemi? Scopri qual è lo specialista più adatto a teHai un problema all’Articolazione Temporo-Mandibolare o anche detta ATM e ti hanno consigliato di consultare uno Gnatologo, un Chirurgo Maxillo-Facciale o un Fisioterapista?...

Vuoi avere maggiori informazioni?

La nostra clinica, formata da un Equipé di professionisti, ti aiuterà a risolvere ogni tuo dubbio e preoccupazione, contattaci per una consulenza.

wpChatIcon